MINERAL THERMOBASE PSE EXT – CM.4 – P. 40KG

Compare

THERMOBASE PSE è un pannello tagliato in listelli da 50 mm, a spessore uniforme a base di polistirene espanso sinterizzato autoestinguente il cui λ è per il tipo 80 di 0,037 W/mK, mentre per il tipo 120 di 0,035 W/mK, accoppiato a caldo a una membrana impermeabilizzante a base di bitume distillato polimero.

Contattaci per un Preventivo Gratuito

Descrizione

THERMOBASE PSE è un pannello tagliato in listelli da 50 mm, a spessore uniforme a base di polistirene espanso sinterizzato autoestinguente il cui λ è per il tipo 80 di 0,037 W/mK, mentre per il tipo 120 di 0,035 W/mK, accoppiato a caldo a una membrana impermeabilizzante a base di bitume distillato polimero.

Sulla superficie superiore, è quindi possibile operare con la fiamma senza bruciare l’isolante.

THERMOBASE PSE è dotato di un forte isolamento, è molto elastico ed è impiegabile sia sotto manti a vista, sia sotto protezione pesante.

È dotato di una buona stabilità dimensionale, anche in caso di umidità subisce variazioni dimensionali insignificanti perché assorbe pochissima acqua.

THERMOBASE PSE è resistente alla compressione, è a base di polistirene espanso ad alta densità e il tipo 120 può essere impiegato sotto terrazze pedonabili mentre il tipo 80 è da impiegare sotto manti a vista.

Il polistirene espanso sinterizzato è un isolante economico collaudato da decenni sulle coperture, e la prefabbricazione ottenuta dall’unione con la membrana impermeabile ne riduce la sensibilità al calore della fiamma di posa del manto impermeabile, risparmiando sui costi di isolamento e d’applicazione.

THERMOBASE PSE può essere incollato al piano di posa con il sistema tradizionale, su di una spalmatura di bitume ossidato fuso sufficientemente raffreddato o con l’adesivo bituminoso a freddo MASTICOLL nel caso l’applicazione sia sotto protezione pesante, mentre deve essere chiodato se la stratigrafia prevede il manto a vista. Più recente è il sistema innovativo di incollaggio a fiamma sulla barriera vapore multifunzionale TECTENE BV STRIP (maggiori informazioni sulla posa dei materiali isolanti sono reperibili nelle documentazioni tecniche INDEX).

Dopo aver fissato l’isolante al piano di posa ed aver accuratamente accostato gli elementi, si incollano a fiamma le cimose di sovrapposizione.

Successivamente, il secondo strato del manto impermeabile verrà incollato a fiamma posandolo a cavallo delle linee di sigillatura.

 

Gli isolanti termici THERMOBASE ed ISOPREF intendono risolvere le problematiche summenzionate.

• Entrambi riducono le operazioni di posa perché sono preaccoppiati ad una membrana impermeabilizzante bitume distillato polimero e per entrambi è previsto l’accoppiamento su isolante sensibile al calore in polistirolo espanso.

• Entrambi riescono a rivestire superfici a geometria complessa, sia concave che convesse, più uniformemente di quanto si riesca a fare con i pannelli di dimensioni standard.

Il frazionamento in listelli degli isolanti termici usati per le diverse versioni di THERMOBASE consente di ripartirne le variazioni dimensionali, limitandone l’entità ed evitando in tal modo di sollecitare il manto impermeabile sovrastante.

THERMOBASE è un isolante termico in rotoli costituito da doghe di materiale coibente incollate a caldo su di una membrana impermeabile di bitume distillato polimero.

L’isolante viene prodotto in tre versioni:

• Polistirene espanso estruso autoestinguente

• Polistirene espanso sinterizzato autoestinguente

• Poliuretano espanso autoestinguente laminato in continuo

La membrana impermeabile che lo riveste può essere:

• Armata con feltro di vetro

• Armata con non tessuto di poliestere stabilizzato con fibra di vetro, esente da “ritiri”.

Viene prodotto anche un tipo specifico per l’isolamento del sottotegola, THERMOBASE TEGOLA, nel quale, sui quattro tipi di isolante, è incollata una membrana impermeabile armata poliestere ricoperta da scagliette di ardesia. THERMOBASE è fabbricato su di una linea munita di tre gruppi di taglio per i pannelli isolanti, sulla quale si incollano in continuo i listelli al foglio impermeabile.

Vengono costantemente controllati il perfetto accostamento delle doghe e lo spessore del materiale.

THERMOBASE, indicato per l’isolamento e l’impermeabilizzazione delle coperture edilizie, unisce in un unico prodotto l’isolamento e l’impermabilizzazione; ma può essere impiegato con successo anche per l’isolamento delle intercapedini delle pareti e dei locali interrati quando è richiesta una efficace barriera al vapore, in tal caso il foglio impermeabile rivolto verso l’interno, funzionerà da barriera al vapore.

THERMOBASE risolve i problemi degli applicatori e dei progettisti:

• È flessibile: segue tutte le forme del piano di posa, è possibile rivestire accuratamente tetti di forme diverse senza lasciare “zone ponte” poco aderenti.

• È stabile: l’isolante è tagliato in listelli, le sue dilatazione e contrazioni termiche sono uniformemente distribuite e di minore entità rispetto al tipo in pannelli di conseguenza il manto impermeabile è meno sollecitato a fatica. • È veloce da applicare: è in rotoli, in una unica operazione si posano due strati.

• È subito impermeabile: è sufficiente incollare a fiamma le cimose di sovrapposizione o – nel caso di pannelli privi di cimosa – le fasce di sigillatura sulle linee di accostamento degli elementi per avere subito uno strato impermeabile che protegge l’isolante da improvvisi piovaschi.

THERMOBASE è compatibile con rivestimenti impermeabili in bitume distillato polimero e con rivestimenti bituminosi multistrato.

L’incollaggio in cantiere degli strati successivi è facilitato perché si opera su un alto spessore di membrana bitume distillato polimero dotato di un alto potere adesivo. Su THERMOBASE quindi il manto impermeabile può essere lasciato a vista, il vento non riesce a scollarlo, non è più necessario lo strato di zavorra in ghiaia e si possono rivestire strutt

THERMOBASE TEGOLA è la versione studiata per risolvere i problemi di impermeabilizzazione ed isolamento termico sottotegola. Può essere prodotto con tutti e tre i tipi di isolante: polistirene espanso, polistirene estruso, poliuretano espanso.

La membrana impermeabilizzante superiore è costituita da bitume distillato polimero armato con tessuto non tessuto in poliestere stabilizzato con fibre di vetro.

La faccia a vista della membrana è cosparsa di scagliette di ardesia incollate a caldo ad una temperatura di 180°C mentre una fascia laterale di 8 cm è priva di ardesia per favorire la saldatura della cimosa di sovrapposizione di norma prevista su di un lato dell’isolante termico. Nel caso di prodotto privo di cimosa, due fasce laterali di 8 cm della membrana saranno prive di ardesia per facilitare, anche in questo caso, la saldatura della striscia di collegamento.

Il cospargimento minerale serve come superficie antisdrucciolo e permette l’ancoraggio della malta cementizia nel caso di posa diretta delle tegole sull’isolante. Una volta ottenuta la continuità impermeabile con la cimosa o con la fascetta di collegamento sigillate a fiamma si ottiene immediatamente una superficie impermeabile e resistente che mette al riparo l’opera dal pericolo di pioggia improvvisa e consente la posa dello strato di tegole anche in tempi brevissimi.

THERMOBASE TEGOLA assicura un efficace isolamento termico e una protezione impermeabile sicura anche nel caso di tegole spostate o rotte.

Per i sistemi di applicazione rimandiamo il lettore alla consultazione della nostra documentazione tecnica specifica (Capitolato tecnico n. 7).